Gocce CBD per i cavalli ...

L'antica pianta medicinale aiuta anche i nostri amici a 4 zampe!

Da qualche tempo si sente parlare sempre più spesso del termine CBD, ma cos’è in realtà? CBD è l’abbreviazione di cannabidiolo, uno dei due componenti più importanti della pianta di canapa.

A differenza del THC, però, non è psicoattivo, ma ha numerosi effetti positivi e può essere usato sia per gli uomini che per gli animali. Per esempio, il CBD ha un effetto calmante sul sistema nervoso autonomo, è analgesico e antinfiammatorio.

La canapa è la coltura più antica che conosciamo ed è stata usata in modo medicinale e curativo per oltre 5.000 anni. Produce una varietà di ingredienti, oltre 500 sono già stati studiati, i due più noti sono il cannabidiolo – CBD e il tetraidrocannabinolo – THC. Questi due ingredienti sono in realtà opposti, il CBD calma e ha effetti curativi, il THC è psicoattivo, ti fa sballare e diventare euforico.

Il CBD è estratto dalla resina dei fiori di canapa, questo olio essenziale è prodotto nei peli della pianta degli esemplari femmina e conservato nei fiori. Per soddisfare la crescente domanda, per aumentare il contenuto di CBD e migliorare la qualità, vengono effettuate coltivazioni speciali. Questo aiuta anche a mantenere il contenuto di THC il più basso possibile. In alcuni casi, il contenuto di THC delle cultivar è significativamente inferiore allo 0,2%, che è al di sotto del livello massimo consentito nell’Unione Europea.

“Da tre anni coltiviamo in AsvaNara la cannabis sativa ed estraiamo il CBD dai fiori di canapa. Da allora, abbiamo visto molti grandi risultati in numerosi usi con i nostri cavalli”.

Che effetto hanno le gocce di CBD?

Quando si assumono le gocce, il CBD viene distribuito in tutto il corpo attraverso il flusso sanguigno e può così dispiegare i suoi effetti. Questi sono molto versatili e hanno numerosi effetti come:

  • calmante
  • sollievo dall’ansia
  • antidolorifico
  • anti-inflamatorio
  • soppressore dell’appetito
  • per indurre il sonno
  • antipsicotico
  • rafforzare il sistema immunitario
  • antipiretico

Il CBD ha un effetto molto diverso dal THC, per esempio, conosciamo l’effetto di stimolo all’appetito del THC, al contrario, il CBD frena la fame. Spesso il THC ha un effetto stimolante sullo stato d’animo, mentre il CBD ha un effetto calmante. È importante sapere che il CBD non produce alcun effetto psicoattivo e non causa alcun effetto collaterale. Altri effetti sulla salute e sulle malattie sono oggi oggetto di intense ricerche.

Una volta che il CBD raggiunge il corpo attraverso il flusso sanguigno, i recettori del sistema endocannabinoide vengono attivati. I ricercatori hanno scoperto che il CBD ha più di dieci diversi meccanismi d’azione. Interferisce con un’ampia varietà di vie di segnalazione e quindi influenza il metabolismo in modo positivo. In confronto, il THC colpisce solo due recettori e ha un forte effetto inebriante. Questo effetto psicoattivo e di dipendenza manca nel CBD, che lo rende così prezioso per la medicina alternativa.

“Le gocce di CBD sono prese attraverso la mucosa orale e lo stomaco. Il dosaggio desiderato viene misurato con la pipetta. Per i cavalli e i cani, le gocce di CBD possono essere versate direttamente in bocca, o in alternativa su un bocconcino”.

Gocce di CBD per gli animali ... gatto, cane & cavallo

Anche gli animali hanno un sistema endocannabinoide e l’uso di gocce di CBD può avere molti effetti positivi sul benessere dei nostri amici a quattro zampe. Nei momenti di ansia o stress, il CBD può fornire più calma ed equilibrio. In situazioni di stress acuto, come per esempio il trasporto nel trailer, solo poche gocce di CBD possono fare miracoli.

Il CBD supporta attivamente il corpo in tutte le funzioni, l’animale diventa più calmo e rilassato, i livelli di stress sono ridotti, il dolore è alleviato, il sistema immunitario è sostenuto, le funzioni neurologiche sono migliorate e molto altro ancora. Gli animali diventano tutti più equilibrati e più felici con il CBD.

L’applicazione è come per noi umani con alcune gocce sotto la lingua e l’effetto è di solito immediato. Se l’ingestione è problematica, le gocce di CBD possono anche essere semplicemente gocciolate su un biscotto. Per il dosaggio si consiglia un approccio lento fino all’arrivo dei risultati desiderati.

La produzione di CBD in AsvaNara

Negli ultimi 3 anni abbiamo prodotto l’estratto CBD dalle nostre piante di canapa, coltivate in modo biologico ad AsvaNara. A maggio si piantano le piantine di cannabis e a settembre si raccolgono i fiori, che vengono essiccati per circa 10 giorni. L’estrazione viene fatta in un laboratorio in Svizzera.

Ci sono diversi modi per estrarre il CBD dalla pianta di canapa. I metodi più comuni includono l’estrazione con alcool e l’estrazione con CO2.

Bisogna considerare che il CBD terapeuticamente efficace è inizialmente presente nella pianta in una forma inattiva come acido carbossilico, in questo caso specifico come CBDa. La A alla fine sta per acido.

La canapa stessa produce solo lo stadio preliminare di ciò che usiamo come prodotti. Questo è vero sia per il CBD che per il THC, che è controverso in questo paese.

Per avere tra le mani un prodotto efficace, devono avvenire due passaggi decisivi: la liberazione dei componenti dalle piante di canapa tramite estrazione e l’attivazione chimica degli ingredienti tramite una cosiddetta decarbossilazione, la scissione degli atomi di carbonio.

L’estrazione con alcol sfrutta il fatto che il cannabidiolo può essere facilmente sciolto dalla pianta di cannabis con l’aiuto dell’alcol. Questo metodo è solitamente usato per produrre CBD puro (CBD isolato). Questo è in gran parte privo di altri cannabinoidi come il THC.

L’estrazione di CO2 viene effettuata approssimativamente con le seguenti misure: La prima fase consiste nel frantumare e riscaldare la canapa fino a 150 °C. Successivamente, viene aggiunta anidride carbonica liquida e fortemente raffreddata ad alta pressione, per cui i singoli componenti della pianta si separano e il CBDa viene convertito in CBD.

Nell’ultima fase, il CBD viene separato dagli altri ingredienti. Questo è il processo più comunemente usato oggi, per esempio nella produzione di estratti a spettro completo. Si tratta di estratti che contengono CBD e numerosi altri cannabinoidi.

un grande fiore poco prima del raccolto
il raccolto è un lavoro manuale
i peli bianchi sul fiore sono pieni di CBD

il CBD non è una cura miracolosa, ma può aiutare!

La cannabis e la sua sostanza contenuta, il CBD, non è certo una cura miracolosa, ma è un rimedio naturale per gli esseri umani e gli animali per oltre 65 diverse condizioni mediche. Tuttavia, non è in grado di curare gravi malattie croniche da un giorno all’altro. 

Il CBD è ancora abbastanza inesplorato, ma molti scienziati, medici e farmacisti si stanno liberando dello stigma della cannabis e stanno ricercando i possibili effetti del cannabidiolo. La chiave importante è: può aiutare, ma non necessariamente. Tuttavia, vediamo sempre più spesso che una consumazione regolare di gocce di CBD può alleviare problemi psicologici e fisici negli esseri umani e nei cavalli.

In particolare, vediamo spesso il successo con le seguenti applicazioni …

Paura – i cavalli sono animali da fuga e reagiscono in un lampo agli stimoli provenienti dall’esterno o a situazioni potenzialmente pericolose. Molti cavalli sono molto sensibili e vivono in uno stato di stress costante e di ansia pronunciata. Questa ansia può degenerare in panico quando questi cavalli si sentono sopraffatti. L’ansia e il panico causano uno stato di allarme nel corpo che, se si verifica frequentemente, può essere dannoso per la salute a lungo termine. Le gocce di CBD possono avere un effetto calmante sul corpo del cavallo e proteggere l’organismo. 

 

Infiammazioni – sono un’importante indicazione che qualcosa non va nel corpo. Se c’è un’infiammazione permanente, questo può avere un impatto duraturo sulla salute. Secondo gli studi, il CBD dovrebbe essere in grado di legarsi ai recettori nel cervello e influenzare positivamente i processi infiammatori. Attraverso questi recettori, riesce ad attivare il sistema immunitario e a fermare questi processi avversi nel corpo. C’è uno studio sui cani con artrite, anche qui il CBD potrebbe avere un buon successo.

Dolori – possono avere molte cause e facce. Sono spesso scatenati da malattie croniche, incidenti o operazioni. Come proprietario di un cavallo, ti trovi quindi di fronte alla situazione di somministrare farmaci al cavallo per un lungo periodo di tempo, che a sua volta può essere associato a effetti collaterali. Le gocce di CBD possono ridurre la trasmissione del dolore e quindi aiutare nella lotta contro i disturbi agonizzanti.

Quale olio CBD fa per me?

Le gocce CBD nell’olio di soia hanno un sapore molto piacevole, leggermente dolce. Sono quindi molto popolari anche per i bambini. L’estratto al 5% è fornito con “arancia amara e cannella” e quindi ricorda un po’ il Natale, mentre le gocce del 10% sono arricchite con “limone e zenzero” e quindi acquistano un gusto rinfrescante. Grazie allo speciale metodo di estrazione, questo prodotto contiene solo CBD ma non THC.

Le gocce di CBD nell’olio di semi di canapa hanno un sapore leggermente aspro, ma in cambio hanno il beneficio di molti altri ingredienti della pianta di canapa. È un olio naturale e organico a spettro completo ed è il nostro preferito. Oltre a molti altri ingredienti attivi, questo prodotto contiene anche lo 0,2% di THC. Questo olio è anche offerto in due livelli di potenza, il 5% per iniziare e il 10% per la prevenzione quotidiana di routine o problemi acuti.

5% CBD nell'olio di soia
10% CBD nell'olio di soia
5% CBD nell'olio di canapa
10% CBD nell'olio di canapa

Qual è il dosaggio corretto per i cavalli?

Il dosaggio dipende da quante percentuali di estratto di CBD sono contenute nell’olio. Abbiamo sia oli al 5% che al 10% nella nostra selezione. Fondamentalmente, sono esattamente gli stessi oli, con la differenza che l’olio al 10% funziona due volte più forte di quello al 5%. Questo significa che ho solo bisogno di prendere metà delle gocce per ottenere lo stesso effetto.

L’olio di CBD dovrebbe sempre essere dosato individualmente, sia per gli uomini, sia per gli animali. Non esiste una raccomandazione di dosaggio uniforme. Inizialmente, si raccomanda di lavorare con un basso dosaggio. Sia il peso corporeo che la gravità dei sintomi devono essere presi in considerazione. Se i sintomi persistono, ma il dosaggio precedente è ben tollerato, la quantità di CBD può essere aumentata. 

L’effetto migliore si ottiene quando le gocce di CBD possono essere instillate direttamente in bocca sotto la lingua. Con la pipetta in dotazione, questo di solito non è un problema. Così, il CBD agisce molto rapidamente, perché gli ingredienti sono assorbiti direttamente attraverso la membrana mucosa.

Per i cavalli che non amano l’instillazione diretta senza problemi, le gocce di CBD possono essere fatte su un bocconcino ed entrare così nel flusso sanguigno attraverso lo stomaco. Questo richiede un po’ più di tempo, ma è efficace quasi quanto la via diretta.

Come proprietario di cavallo puoi orientarti in base alle seguenti linee guida:

  • Dosaggio normale 0,25 mg/kg peso corporeo
  • Dosaggio elevato 0,5 mg/kg peso corporeo

Questo significa, per esempio, per un cavallo con un peso corporeo di 500 kg, una dose di 3-4 gocce di olio di CBD al 10% come normale dosaggio giornaliero e il doppio per i disturbi acuti.

Dove si può trovare un buon olio di CBD?

Abbiamo recentemente creato un negozio online di CBD, dove puoi fare il tuo ordine dalla comodità di casa tua. Le gocce di CBD sono fatte dalla nostra canapa coltivata biologicamente in Toscana e sono caratterizzate da una qualità e un gusto speciali.

Le gocce di CBD sono ottenute dalle nostre piante di cannabis sativa coltivate in AsvaNara, il cui contenuto naturale di THC è significativamente inferiore allo 0,2% prescritto dalla legge. Così, qualsiasi effetto inebriante dal consumo previsto del prodotto è escluso.

Una bottiglia contiene 10 ml e produce circa 200 gocce. La dose giornaliera raccomandata è di 50mg di CBD, una goccia contiene da 2,5mg a 15mg di CBD a seconda della concentrazione percentuale. Si consiglia di iniziare con un piccolo dosaggio e aumentare il numero di gocce fino a quando non si verifica l’effetto desiderato. Le gocce sono destinate ad essere prese per via sublinguale, per i migliori risultati tenere le gocce sotto la lingua per un minuto.

"HorseManShip è semplice e risolve molti problemi
… se lo fai in modo naturale!”

Spero che questo articolo ti sia piaciuto e che tu ci abbia trovato molti suggerimenti e consigli utili. Sentiti libero di lasciare i tuoi commenti qui sotto, aspetto il tuo feedback. Se hai domande su questo argomento, contattami e ti risponderò nel forum.

Ti auguro tanto successo, divertimento e gioia con il tuo cavallo… e ricorda, non ha mai durato più di due giorni.

Con i più cordiali saluti, Edwin

Feedback & Domande

Attendo il tuo feedback e sarò felice di rispondere alle tue domande